I Diamanti




    Diamanti e Preziosi

    Dicesi diamante un reticolo cristallino formato da atomi di carbonio.

    La formazione dei diamanti risale a 2,5 miliardi di anni fa ed è stata possibile solo da pochi decenni grazie alle inclusioni che contengono vari elementi chimici coinvolti nel processo di decadimento. Il metodo del carbonio-14 non è infatti efficace in quanto è limitato al carbonio organico, invece il diamante è costituito da carbonio puro. Inefficaci sono stati a tal fine, a causa della purezza del diamante, le tecniche di geocronologia, come il metodo uranio-piombo.

    In gioielleria, la forma più nota di taglio del diamante è considerata quella rotonda, definita brillante. Con questo termine è identificato un taglio con un minimo 57 faccette a cui si va ad aggiungere una tavola inferiore.

    L'enorme diffusione di questo taglio ha portato ad grosso un equivoco: il pubblico identifica i termini brillante e diamante come se fossero la medesima cosa. Il termine brillante, usato da solo, identifica solamente il diamante a taglio rotondo. Esistono comunque tante altre pietre preziose che si possono tagliare a brillante come ad esempio, zaffiri, rubini, e topazi.

    Ulteriori tipi di taglio, sono: il taglio a brillante ovale, a cuore, a navette o marquise, huit-huit, a smeraldo, a goccia, a carré, a trapezio, a baguette, a rosa olandese, a rosetta. Il diamante è un materiale di durezza assai elevata, pari a 10 nella scala di Mohs.

    I diamanti più noti vengono distinti in base alla loro grandezza come ad esempio il Cullinan o il Golden Jubilee, oppure in base ai loro colori particolari come ad esempio il Moussaieff Rosso, oppure anche per la loro storia, come il Fiorentino o il Koh-i-Noor.

    Ovviamente risulta essere importantissimo conoscere le quotazioni dei diamanti per stabilire i relativi prezzi di vendita dei diamanti, a tal proposito è importante conoscere la caratura del diamante, quindi il numero di carati della pietra e la scala di purezza della pietra preziosa tramite le relative tabelle. In questo modo è possibile stabilire il valore del diamante esaminando accuratamente tutti i listini prezzi che ci vengono proposti sia per i diamanti che solitamente vengono accoppiati ai gioelli in oro o in platino come il solitario, gli anelli, i trilogy, gli orecchini e bracciali, le verette, ma soprattutto per riconoscere un diamante da investimento con tutte le sue caratteristiche che ci permetteranno anche di avere diamanti certificati.

    E' opportuno sottolineare che esistono in commercio molti diamanti artificiali, o diamanti sintetici, difficili da riconoscere specie se grezzi, ecco perchè non è consigliabile acquistare diamanti online o su qualche catalogo di dubbia provenienza. E' sempre meglio, quando si decide di acquistare un diamante, o delle gemme, conoscerne la provenienza e l'affidabilità del venditore a meno che non si decida di acquistare diamanti da collezione il cui costo risulta però essere elevatissimo.

    Tra le migliori marche che trattano i diamanti citiamo: i diamanti Miluna, i diamanti Morellato e di diamanti di Valenza. E con questo potremmo finalmente dire anche noi "un diamante è per sempre"

    Diamanti Famosi

  • Cullinan
  • Gran Mogol
  • Millennium
  • Promessa del Lesotho
  • Golden Jubilee (Giubileo dorato)
  • Cullinan I o Stella d'Africa
  • Incomparable
  • Cullinan II
  • Centenario o Centenary
  • Gran Mogol
  • De Beers
  • Millennium Star
  • Orlov
  • Darya-ye Noor
  • Il Reggente
  • Il Fiorentino o Granduca di Toscana
  • La Regina d'Olanda
  • Tiffany Giallo
  • Koh-i-Noor
  • Allnatt
  • Cullinan III
  • Briolette dell'India
  • Shah
  • Spoonmaker o Kasicki
  • Arciduca Giuseppe
  • Taylor-Burton
  • Orlov Nero o Occhio di Brahma
  • Cullinan IV
  • Steinmetz Rosa
  • Sancy o Gran Sancy
  • Stella del Sudafrica
  • Hope o Tavernier
  • Verde di Dresda
  • Arcot I
  • Beau Sancy o Piccolo Sancy
  • Krupp
  • Ortensia
  • Moussaieff Rosso
  • Condé o Gran Condé
  • Pumpkin